Finalmente in vacanza!

Dopo tanta attesa anche i piccoli ospiti di Casa Base hanno preparato le valigie: erano mesi che non si vedeva l’ora di partire e la frenesia di scoprire un posto nuovo faceva capolino già al termine della scuola, ma dopo tanta attesa e dopo tanti conti alla rovescia, l’8 mattina è arrivato e tutti, dentro la nostra grande Casa, erano pronti con zaino in spalla e scarponcini ai piedi per  partire all’avventura e alla scoperta della Val Chisone.

I nostri esploratori hanno lasciato la città per scoprire il piacere di stare in mezzo alla natura, dimenticandosi della tecnologia di cui alla loro età non si può fare a meno e convogliando tutta l’energia  nella costruzione di piccole zattere, giocando con i girini nel laghetto e partendo per un’escursione con la guida alla scoperta delle tracce dei lupi ed avvistando prima ed avvicinandosi dopo (e davvero a pochi passi!) agli stambecchi: la vacanza in montagna ha permesso ad ogni bambino di riempire il proprio zaino di sorrisi ed esperienze nuove e positive da portarsi dietro come preziosi ricordi.

Una volta rientrati, i piccoli turisti sono partiti alla volta del mare, lasciando a casa i maglioni e riempiendo le valigie di costumi per affrontare al meglio le onde del mare e per cimentarsi in tuffi di testa dal trampolino della piscina del campeggio. Come ormai succede da tempo, Casa Base è andata in gita alle Caravelle in compagnia dei nostri amici volontari, e tra uno scivolo e una risata, molti sono riusciti a vincere le proprie paure salendo su quelle attrazioni che un tempo spaventavano, scoprendo che crescere significa anche riuscire a superare i propri limiti.

E come non parlare della serata sui risciò, dove abbiamo terminato le forze pedalando per tutta Albenga come matti, ma ridendo a crepapelle e dove i sorrisi di uno contagiavano gli altri.

Quest’anno, grazie alla raccolta fondi, abbiamo organizzato una nuova gita, il parco avventura: anche qui i nostri avventurieri hanno affrontato diversi percorsi tra gli alberi sperimentandosi tra ponti tibetani, liane e reti verticali.

Il soggiorno al mare, come tradizione, è terminato con una cena in spiaggia gustando un ottimo kebab per salutare tutti insieme l’estate e ritornare a Casa Base carichi di energia per affrontare un nuovo e impegnativo anno.

Potervi raccontare quanto di bello abbiamo fatto durante le nostre vacanze è stato possibile grazie a tutti coloro che hanno donato, ai nostri più vecchi sostenitori, a chi per la prima volta si è avvicinato alla nostra realtà e a chi ancora sta donando, come i partecipanti del torneo “Palla al centro per Casa Base” : evento conclusivo della nostra campagna “Casa Base va in vacanza” che si terrà ad Avigliana domenica 11 settembre.

9uuJZf4

 AoNShMs

ZrOdCKv